La storia

 

La società è nata dalla volontà di atleti agonisti residenti in Castel Rozzone  di vedere se ci fosse la possibilità di avere nel proprio comune una società  di atletica, così nel mese di Novembre 1985 si sono ritrovati Mario Ferri, Battista Marta,Giovanni Blini e Alfonso Codibue e che hanno gettato le basi per la costituzione della società G.S. Avis Castel Rozzone poi diventata Atletica Castel Rozzone è stato il primo anno in cui la società ha iniziato a partecipare a gare Fidal settore amatori e veterani, poi prenderanno il nome di senior-master e  tuttora come masters, e fin dal primo anno sono stati raggiunti buoni piazzamenti e tra questi sono da ricordare le vittorie di Mario Ferri nel Campionato Regionale di maratonina a Sesto S. Giovanni e nei Campionati Regionali in pista nella specialità dei 10.000 metri.

Nel 1986 sono pure da ricordare altri piazzamenti sempre da parte di Mario , un quinto posto nel Campionato Italiano di corsa campestre ed un secondo  posto nella Stramilano. Nel 1987 la stagione inizia con il classico Trofeo Monga, ancora Mario   dimostra che la classe non è acqua, infatti vince due prove e si piazza nelle altre tre.

Si deve notare la riconferma di Mario nel Campionato Regionale di maratonina a Limbiate. La società partecipa nel maggio 1987 al Campionato Regionale di maratona. La gara viene vinta da Walter Martinelli . Il Trofeo Cerioli equivalente estivo del Monga, cinque tappe su strada, vede il dominio di due nostri atleti: Mario Ferri primo  Mario Terzi secondo.

Nel 1988 da segnalare due onorevoli secondi posti: Roberto Alborghetti nel Trofeo Monga e Mario Terzi nel Trofeo Cerioli.

Nel 1989 fa esordio la pista: la disciplina meno frequentata da noi ma che ci ha dato più soddisfazioni, ai Campionati Regionali svoltasi ad Alzano Lombardo vediamo  vincere nei 10.000 metri Roberto Alberghetti.

Nel 1991 ancora pista: Campionati Provinciali a…..Brescia. primo titolo femminile per la società con Lorella Iseni nei 1.500 metri e nella stessa distanza primo Sergio Viganò , Mario Ferri vince i 5.000 metri e Walter Martinelli i 10.000; doppietta per Paolo Moretti nei 5.000 e 10.000 metri. Altra pista altri successi: ai Campionati Regionali all'Arena di Milano primo posto nei 200 metri per Luigi Piccin   e titolo regionale per Lorella Iseni nel lancio del peso. Cambiamo ancora pista: Cesenatico Campionati Italiani, due secondi posti per Luigi Piccin nei 100 e 200 metri mentre Camillo Mazzola si classifica terzo nel salto in lungo.

Nel 1992 a Voghera ancora successi ai Campionati Regionali Sergio Viganò vince la gara dei 1.500, mentre Luigi Piccin vince sia i 100 che i 200 metri. A Viareggio ai Campionati Italiani secondo posto per Mario Ferri nei 1.500 metri. Ritorniamo sulla strada e campionessa regionale Lorella Iseni a Castelcovati.

 Nel 1993 due titoli provinciali per Lorella : campestre a Castel Rozzone e montagna a Gorno.

Altri due titoli provinciali nel 1994: Giovanna Perico vince la prova campestre a Vignate e Ilario

Paravisi nella prova su strada a Ciserano. Ilario poi continua  con due importanti secondi posti nella 50 miglia in Franciacorta e nella Milano-Pavia.

Si deve registrare nel 1994 la prima vittoria di un nostro atleta in una gara valida per il titolo nazionale Sergio Viganò si laurea Campione Italiano in pista a Cesenatico sulla distanza degli 800 metri. Anche quest'anno  atleti della nostra società hanno ben figurato , Giovanna Perico , Paolo Moretti vincono il titolo provinciale campestre a Brusaporto, mentre Maria Conti il titolo provinciale su strada a Castel Rozzone. Altre due vittorie di rilievo per Giovanna la cinque mulini e la 50 miglia in Franciacorta. I Campionati Italiani  in pista confermano il valore di Sergio Viganò sulla sua gara preferita: gli 800 metri, quest'anno non vince ma sale ugualmente sul podio classificandosi terzo Nel 1997 ancora titoli provinciali: a Castel Rozzone Mariantonietta Lamera, Giovanna Perico   e Orazio Guarrera nelle rispettive categorie, mentre in montagna a Sedrina vincono Antonio Rinaldi, Ruggero Nava. Arrivano anche vittorie provinciali di maratonina nel 1998 nella gara da noi organizzata vincono: Viviana Pagani e Vladimir Maffeo .

Nel 1999 vittoria e titolo ai campionati provinciali in montagna a Cenate Sopra per Giovanna        Perico . L'atleta amatore è sempre stato uno sportivo polivalente,lo dimostrano alcuni nostri tesserati che a volte si dilettano nella specialità del Triathlon, tra cui Emilio Vizzardi che a Zurigo partecipa ma soprattutto conclude la prova dell'Ironman in 14 ore e 40 minuti.

Il 2000 è l'anno tutto al femminile: a Rodendo Saiano titolo provinciale di corsa campestre per Giovanna Perico , terzo posto generale di categoria al Trofeo Monga per Katia Ghilardi , non c'è vittoria ma il 3.00'23" nella maratona di Salsomaggiore credo sia un tempo di tutto rispetto per Daniela Praino , anche due onorevoli secondi posto nella bacheca di Daniela alla Stramilano ed alla Milano-Pavia; non da sottovalutare nemmeno l'1.21'10" di Katia nella maratonina di Mantova. Arriva anche a giugno il secondo titolo Italiano per la società: lo conquista Katia sui 5.000 metri in pista Milano. Alla maratonina di Castel Rozzone a settembre vittoria tra le categorie Amatori e Senior-Master e titolo provinciale per Daniela Praino , chiude il 2000 Orietta Rozzoni vincendo il titolo provinciale su strada a Presezzo.

 Il 2001 inizia con le classiche campestri ed il Trofeo Monga e Orietta Rozzoni conquista il secondo posto finale di categoria: Secondo posto anche per Dario Barbesta ai Campionati Regionali di maratonina a Treviglio. Titolo provinciale per Orietta nei 3.000 metri in pista a Bergamo mentre Paolo Poggi conquista il titolo provinciale di maratonina da noi organizzata. Nella provincia di Bergamo viene organizzato un criterium di corse su strada in notturna  denominato "Fosso Bergamasco", la classifica finale femminile viene vinta da Daniela Praino . Tre atleti della  nostra società si fanno notare per delle prestazioni, non cronometriche, ma che sicuramente rimarranno nella memoria della società: Maurizio Cozzaglio partecipa alla classica 100 Km. del passatore con il tempo di 12.38'11”, Emilio Vizzardi si riconferma atleta da Ironman mentre Fausto Dellapiana nel 2001 partecipa a ben 37 maratone, numero che lo pone al quinto posto nella classifica nazionale dei più presenti.

L'anno 2002 vede Katia Ghilardi conquistare la classifica finale del "Fosso Bergamasco" mentre i nostri atleti che si cimentano nella prova dell'Ironman aumentano: in Austria Marco Meazza conclude la prova in 10 ore e 50 minuti, mentre Emilio Vizzardi alla sua terza partecipazione, e conclusione!, conclude in 13 ore e 13 minuti. Titoli provinciali di maratonina a Castel Rozzone per Alfonso Codibue e Katia Ghilardi .

Questi due atleti nel 2002  hanno anche ottenuto dei risultati cronometrici di tutto rispetto: Katia a Calderara di Reno stabilisce il suo personale sulla maratonina in 1.20'45” mentre Alfonso a Russi porta il suo personale sulla maratona in 2.52'44”.

Gli anni 2001 e 2002 sono per la società molto importanti anche sotto il profilo burocratico ed informatico: viene istituita la partita I.V.A. , l' E-Mail e questo sito internet.

Da sottolineare nel 2003 l'ennesima performance di Emilio Vizzardi che partecipa per la quarta volta ad un Ironman , mentre durante la maratonina da noi organizzata vincono i titoli provinciali delle rispettive categorie Giuseppina Rota e Franco Possoni.

Il 2004 parte un po' in sordina, infatti le campestri sono poco frequentate ma con la strada c'è subito riscatto: Claudio Gamba si classifica primo nella categoria Amatori al Vivicittà di Brescia e nella “nostra “maratonina  Campioni Provinciali per Giuseppina Rota e Franco Possoni.

 Le vittorie ed i piazzamenti dei nostri atleti, anche se sono di categoria, sono i risultati dell'impegno, della costanza e dell'allenamento di ognuno di loro. Non solo vittorie o piazzamenti, ma altre prestazioni di tutto rispetto le 264 maratone (ufficiali) di Fausto Dellapiana , gli ultra maratoneti Gianpietro Agostinelli e Stefano Rapizza meritano anche loro attenzione.

Non dimentiamo inoltre i nostri atleti "prestati" alla specialità più impegnativa e massacrante del Triathlon: l'IronMan. Nel 2005 Vizzardi  porta a termine il suo 4° IronMan a Nizza (Francia ) con il tempo di 15h 24' . Il 2006 ci regala una riconferma e una sorpresa: l'ormai rodato Marco Meazza  si conferma concludendo la sua fatica in 12h 25 ', mentre Vladimir Maffeo  ci sorprende. Passando dalla corsa alla tripla specialità, senza passare per il mezzo, conclude il suo 1° IronMan  con il notevole tempo di 12h05'. Cose da duri queste !!!!

Gli anni che dal 2007 arrivano al 2010 sono un susseguirsi di successi dei nostri tre atleti che più

di altri hanno vinto nelle loro categorie e parliamo di Franco Possoni, Codibue Alfonso e la nostra Gritti Giovanna che nel 2009  ha ottenuto il grande successo conquistando il primo posto assoluto nella Maratona di Bergamo

Non solo vittorie individuali, ma anche di squadra, qui si vede la forza del gruppo, dove si servono i big ma anche i due punti del penultimo possono essere importanti per vincere, nel 2001 ai Campionati Regionali di maratonina a Treviglio otteniamo il miglior risultato di società fino ad ora: secondi maschili e terzi femminili. Non dimentichiamo i tre titoli provinciali di corsa campestre, i sette titoli su strada, uno in montagna e tre in maratonina.

Altro discorso meritano le staffette, anche se non sono gare federali, dove oltre ai risultati serve anche uno spirito di sacrificio per formare una squadra e soprattutto per correre di notte o negli orari più strani. Alla 24 ore di Ciserano abbiamo ottenuto questi piazzamenti:

1987 – 5°                    individuale con Mario Ferri

1988 – 2°                    individuale con Roberto Alborghetti

1989 – non disputata    

1990 – 3°                    individuale con Roberto Schinelli

1991 – non disputata

1992 – non disputata

1993 – 1°                    individuale con Giovanna Perico e Roberto Schinelli

1994 – 4°                    individuale con Giovanna Perico e Orazio Guarrera

1995 – 2°                    individuale con Giovanna Perico   e Roberto Schinelli

1996 – 1°                    individuale con Roberto Schinelli

1997 – 1°

1998 – 1°

1999 – 1°                    individuale con Giovanna Perico e Paolo Poggi

2000 – 2°                    individuale con Katia Ghilardi e Paolo Poggi

2001 – 5°                    individuale con Flavia Sironi e Orietta Rozzoni

2002 – 1°

2003 -  3°                    individuale con Orietta Rozzoni

2004 -  4°

2005 -  5°

2006 -  7°

2007 -  9°

2008 -  4°

2009 -  1°

2010 -  6°

2011 -  5°

Mentre alla 12 ore in pista a Curno abbiamo ottenuto questi risultati:

1993 – 2°                    individuale con Giovanna Perico

1994 – 3°

1995 – 4°                    individuale con Giovanna Perico

1996 – 2°

1997 – 3°                    individuale con Giovanna Perico

1998 – 2° e 11°           individuale con Giovanna Perico

1999 – 3° e 10°

2000 – non disputata

2001 – 5° e 11°

2002 – 3° e 10°           individuale con Katia Ghilardi

2003 – non disputata

2004 - 4° e 11°           individuale con Orietta Rozzoni  e Claudio Gamba

2005 - 4°                    individuale con Giovanna Gritti 

2006 - 3° e 10°

2007 - 11°

2008 - 7°

2009 - non disputata

2010 - non disputata

2011 - non disputata

Dal 2010 con l'avvento della staffetta 12x1/2 ora di Treviglio ci siamo così piazzati:

2010 - 3°

2011 - 7°

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

www.atleticacastelrozzone.it --------atl.castelrozzone@alice.it